City GuideCotswolds

Sembra di essere in una scena di un dramma vittoriano: dolci colline pastorali punteggiate da pecore al pascolo e mucchi di fieno. Intere città fitte di piccoli cottage con tetti di paglia e un’atmosfera familiare. Tutto, dalle aiuole nascoste sotto i davanzali delle finestre alle maestose case padronali, ti fa sentire come a casa. Questo angolo del Regno Unito può sembrare calmo e sopito, ma è davvero pieno di meraviglie.

 

Le Cotswolds, dette anche Cotswold Hills, sono una catena collinare situata nell’area centrale dell’Inghilterra.
Sono delimitate a nord dal fiume Avon, a est dalla città di Oxford, a ovest da Cheltenham e a sud dalla valle del Tamigi. Le colline Cotswolds occupano parte delle contee di Oxfordshire, Gloucestershire, Wiltshire, Somerset, Warwickshire e Worcestershire. La maggior parte ricade nel territorio del Gloucestershire: un vero concentrato di stile di vita tipicamente inglese.

Quando andare

 

Le Cotswolds possono essere deliziose tutto l’anno, con un clima temperato in tutte le stagioni. Come in tutta la Gran Bretagna, tuttavia, il tempo può cambiare improvvisamente, quindi è sempre bene controllare le previsioni locali. Il momento migliore per visitare queste affascinanti colline è tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno, quando il clima è caldo e le probabilità di una giornata di sole sono alte. Ma se si sogna di immergersi in un accogliente mercatino di Natale, anche l’inverno offre le sue delizie fredde.

Dove andare

Quale dei meravigliosi villaggi delle Cotswold, quelli che somigliano a quelli disegnati sulle scatole di latta per biscotti, possiamo suggerire di visitare ai nostri clienti? La risposta dipende da dove decideremo di suggerire di pernottare. Il nostro consiglio è quello di impostare una base di partenza in una delle città più comode ed organizzare brevi spostamenti di esplorazione da lì. Qui ogni villaggio ha una sua personalità, ma i nostri preferiti sono gli Slaughters (Upper and Lower), Castle Combe e la cara Arlington Row a Bibury. Ma saltare in macchina e guidare per le tortuose strade di campagna farà scoprire sempre piccole delizie nascoste. Che si tratti di un pub vivace, di una passeggiata da sogno o di un pittoresco negozio di artigianato, i nostri clienti troveranno qualcosa da amare in ogni piccolo borgo che attraverseranno.

Arlington Row a Bibury, forse una delle strade più fotografate d’Inghilterra

Qualcosa di estremamente inglese

Sia che si pensi a Downton Abbey, a Jane Austen o a Harry Potter, i nostri clienti potrebbero riconoscere molti siti storici delle Cotswolds. L’Abbazia di Lacock e la Cattedrale di Gloucester hanno entrambe fatto da sfondo per i film di Harry Potter, e la chiesa di St.Edward è sede di una porta che si dice sia stata fonte d’ispirazione per Tolkien quando scrisse Il Signore degli Anelli.

La Cattedrale di Gloucester: i suoi chiostri a volta sono stati ripresi nei film di Harry Potter e vi trasmetteranno la sensazione di trovarvi a Hogwarts.

Una visita alla campagna inglese non sarebbe completa senza un castello o due, e lo straordinario Castello di Sudeley è all’altezza delle aspettative più ambiziose. Se aggiungiamo il Blenheim Palace, il luogo di nascita di Winston Churchill, e Broadway Tower alla nostra lista potremo mettere in scena un tour degno delle più incontentabili fantasie fiabesche.

Broadway Tower, Worcestershire

E se ancora i nostri clienti non ne avessero abbastanza della monarchia britannica, potremo proporre una visita a Highgrove Gardens, la residenza privata del principe Carlo. A Tetbury, il principe Carlo possiede negozio in cui si possono acquistare regali come candele profumate, accessori da giardino, tappeti da picnic e il persino la miscela di tè personale dei principi e biscotti. Tutti i profitti vanno alla fondazione benefica del Principe di Galles.

Highgrove Gardens, la residenza privata del principe Carlo

Se si cerca qualcosa di davvero esclusivo (non economico ma comunque conveniente), si può fare un salto nel negozio del principe Carlo a Tetbury: candele profumate, accessori da giardino, tappeti da picnic e perfino la miscela di tè personale del principe, naturalmente accompagnato da biscotti. Tutti i profitti vanno alla fondazione benefica del Principe di Galles.

Flower Power

L’incredibile distesa di lavanda alla Cotswolds Lavender Farm

Poche cose possono competere con un bel giardino inglese, e nelle Cotswolds si trovano alcuni dei più incantevoli al mondo. Per i veri appassionati, c’è il Batsford Arboretum, un giardino di 56 acri con stagni e alberi torreggianti, o Painswick, l’unico giardino in stile rococò sopravvissuto del paese. Per un’esperienza unica, possiamo suggerire ai nostri clienti di spostarsi in macchina fino alla Cotswolds Lavender Farm, fuori da Snowshill. Quando la stagione è quella giusta, una passeggia tra i campi viola che profumano di sogni sarà un’esperienza davvero indimenticabile. Se si ha voglia di una piccola digressione sulla fauna selvatica, si potrà fare un salto al Cotswold Wildlife Park, uno zoo safari con rinoceronti e giraffe.

Per qualcosa di più adrenalinico

All’ippodromo di Cheltenham, a marzo, si tengono le gare ippiche durante le quali le signore mantengono viva la tradizione di indossare bizzarri cappellini

Se questo giro turistico tra le piccole città può sembrare troppo pacato, ci sarà sicuramente modo di vivere qualche avventura più adrenalinica. Andare all’aria aperta per una vivace camminata nella brughiera è decisamente inglese, e la passeggiata lunga un miglio tra i villaggi degli Upper e Lower Slaughter potrebbe essere un buon inizio. Per un’esperienza più impegnativa, c’è il Cotswolds Way National Trail, che comprende 102 miglia di sentieri attraverso l’intera campagna tentacolare. Un’esperienza più estrema la troviamo al 417 Project, una struttura privata per mountain bike con piste per tutti i livelli. Una partita di golf a Chipping Sodbury o le corse di cavalli all’Ippodromo di Cheltenham daranno modo ai nostri clienti di vivere una vera esperienza da British Gentleman.

Cosa mangiare

Il tè del pomeriggio e l’arrosto della domenica sono i due piatti tipicamente inglesi da non perdere. I nostri clienti troveranno un tea shop nella maggior parte dei villaggi delle Cotswolds, ma noi consigliamo la Lucy’s Tea Room a Stow in the Wold. Per completare la serata, ci vorrà una visita in uno dei pub storici, come The Porch House, il pub più antico di tutta l’Inghilterra, o The Bell at Sapperton, che ha persino un punto di ristoro per cavalli. Per qualcosa di più esclusivo, consigliamo l’unico ristorante stellato della regione, The Wild Rabbit, per un indimenticabile pranzo in perfetto stile british.

The Porch House a Cheltenham, il pub più antico di tutta l’Inghilterra

Dove dormire

Ci sono davvero solo due modi per stare nelle Cotswolds – un cottage in affitto oppure uno degli accoglienti boutique hotel disponibili in zona. Se i nostri clienti amano l’idea di vivere qualche giorno come veri e propri residenti, la cosa migliore è affittare un cottage alla periferia di una delle principali città come Oxford. Se invece – come suggeriamo – si sceglie l’hotel, ci sono molte strutture davvero mozzafiato, tutte da provare.

Cotswold Lodge Classic Hotel di Oxford, un tranquillo ed elegante hotel in stile maniero di campagna

Ad esempio, possiamo scegliere il Cotswold Lodge Classic Hotel, un tranquillo ed elegante hotel in stile maniero di campagna sorge a 10 minuti a piedi dal centro di Oxford. Si tratta di una meravigliosa struttura vittoriana recentemente ristrutturata e data la sua posizione si presta ad essere la base per gite nei dintorni. Oppure – sempre ad Oxford – troviamo il Macdonald Randolph, un bellissimo 5 stelle in centro, dotato di una stupenda SPA ed uno spiccato carattere british.

Gli interni del Roseate Villa Bath, un piccolo hotel boutique che si trova nel centro di Bath

Infine, se decideste di scegliere la città di Bath come base per gli spostamenti verso le Cotswolds, vi suggeriamo The Roseate Villa Bath, un piccolo hotel boutique che si trova nel centro della città; se invece propendete per Bristol, andate sul sicuro scegliendo il Marriott Royal, un hotel in stile vittoriano che offre un club ricreativo, un centro benessere e diversi ristoranti.

 

Per aiutarvi ad organizzare meglio il soggiorno dei vostri clienti, ecco il sito ufficiale del territorio delle Cotswolds e delle sue meraviglie.

Condividi questo articolo
Il mondo è come un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina
Una passeggiata ad Agropoli

Una passeggiata nel centro storico di Agropoli

Cartolina da Matera

Una cartolina da MaterA