City GuideRovaniemi

“Rovaniemi è un’oasi urbana nel bel mezzo della natura artica selvaggia, dove si incontrano cultura, attività all’aria aperta e un paesaggio da fiaba”. Così recita il sito ufficiale della città di Babbo Natale, Visit Rovaniemi. Ed è proprio così perché la capitale della Lapponia offre davvero tante attrazioni di ogni tipo e da godersi nei diversi periodi dell’anno.

Rovaniemi fu quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale. Eleanor Roosevelt, la moglie del presidente degli Stati Uniti Franklin D. Roosevelt, nel 1950 visitò Rovaniemi per assistere al processo di ricostruzione. Voleva vedere il circolo polare artico e allora dei funzionari locali fecero costruire un bungalow a otto chilometri a nord della città. Questo bungalow ha segnato la nascita del Villaggio di Babbo Natale.

Photo: visitrovaniemi.fi

Il Villaggio di Babbo Natale è oggi l’attrazione principale di Rovaniemi e richiama più di 500mila visitatori all’anno da tutto il mondo. È aperto tutti i giorni ed è facile arrivarci con l’autobus locale numero 8, che parte ogni ora dal centro di Rovaniemi. Altrimenti è possibile recarvisi in taxi, in macchina o a piedi.

Photo: visitrovaniemi.fi

Il villaggio di Babbo Natale è un resort a tutti gli effetti. Vi hanno sede circa 50 attrazioni sotto forma di agenzie che offrono attività, negozi, ristoranti e caffè. Troverete gite con husky e renne, escursioni in motoslitta, oggetti di design e souvenir, costruzioni in ghiaccio e neve, sistemazione in un hotel igloo ed in un villaggio vacanze. Trovate le migliori offerte per soggiorni nel Santa Claus Holiday Village su PTC Hotels.

I nostri clienti più giovani avranno la possibilità di emozionarsi e stupirsi ad ogni angolo, ad esempio all’Ufficio Postale di Babbo Natale. Dal 1985 ad oggi Babbo Natale ha ricevuto 15 milioni di lettere da 198 paesi. I sempre allegri elfi postali sono felici di servire i clienti durante tutto l’anno nel loro quartier generale: ogni lettera spedita da qui viene timbrata con un timbro postale speciale del circolo polare artico, non disponibile da nessun’altra parte, così che le cartoline che spediamo da qui siano davvero straordinarie.

E poi troveremo le renne a Rovaniemi, perché c’è grande disponibilità di gite in slitte trainate da renne e di visite agli allevamenti – dentro il villaggio di Babbo Natale oppure come mezzo per andarci.

Oltre al Villaggio di Babbo Natale ci sono tante altre attrazioni a Rovaniemi e nei suoi dintorni, come l’incredibile spettacolo delle Aurore Boreali.

Photo: visitrovaniemi.fi

Note anche come le Luci del Nord, le Aurore Boreali sono visibili fino a duecento notti all’anno nella Lapponia finlandese. A Rovaniemi è possibile assistere a questo incantevole spettacolo astrale sia dalla città che dai dintorni, dalla metà di agosto fino ai primi di aprile. Per riuscire a vedere questo magico fenomeno è necessario che il cielo sia limpido e buio e che nel punto di osservazione non vi sia inquinamento luminoso, come l’illuminazione stradale e le insegne pubblicitarie.

A Rovaniemi non c’è bisogno di allontanarsi troppo dalla città per trovare un buon posto. L’aurora boreale compare di solito tra le 10 di sera e le due del mattino, ma a volte è possibile vederla più presto, già alle 7 di sera. È uno spettacolo che può durare solo un paio di minuti o per diverse ore.

Photo: visitrovaniemi.fi

Ma Rovaniemi è molto interessante anche per gli amanti dell’architettura contemporanea ed abbiamo l’hotel giusto da suggerire ai nostri clienti. Dopo la Seconda Guerra mondiale, la città è stata completamente ricostruita con un progetto di uno dei maggiori architetti finlandesi, Alvar Aalto (1898-1976).

Aalto ideò un piano urbanistico a forma di renna, il simbolo della Lapponia: la visione geniale di Aalto ha avvolto il centro di Rovaniemi all’interno della testa della renna, con lo stadio sportivo Keskuskenttä come occhio. Le strade che conducono a nord, ad ovest e a sud rappresentano le corna.

Photo: visitrovaniemi.fi

Nel progetto di Aalto troviamo tanti esempi di edilizia pubblica che oggi ospitano la biblioteca di Rovaniemi, il comune ed il teatro ma anche edifici residenziali. Un’altra figura centrale dell’architettura di Rovaniemi è un contemporaneo di Aalto, Ferdinand Salokangas, che progettò diversi edifici amministrativi e residenziali della città. I più conosciuti sono la stazione dei pompieri di Rovaniemi e il mercato coperto del municipio di Rovaniemi che è stato successivamente ristrutturato per farne l’Arctic Light Hotel, uno dei nostri hotel preferiti di Rovaniemi.

L’Arctic Light Hotel si trova nella vecchia struttura del mercato coperto cittadino, ristrutturata per farne uno dei nostri migliori hotel in città.

A chi invece desidera fare un tuffo nella natura più selvaggia della Lapponia ma con un certo stile, possiamo consigliare l’Arctic Treehouse Hotel, che offre lussuosi bungalow che permetteranno ai nostri clienti di dormire – letteralmente – dentro al bosco grazie alle enormi vetrate. Con o senza l’aurora boreale, vedere la notte artica resterà comunque un’emozione incredibile.

Proponiamo l’Arctic TreeHouse Hotel che offre bungalow che permettono di dormire letteralmente dentro al bosco, grazie alle enormi vetrate.

 

Condividi questo articolo
Il mondo è come un libro e chi non viaggia ne legge solo una pagina
Una passeggiata ad Agropoli

Una passeggiata nel centro storico di Agropoli

Cartolina da Matera

Una cartolina da MaterA